Naso chiuso di notte? 4 modi per dormire bene nonostante il raffreddore

Naso Tappato Di Notte

Spesso, avere il naso tappato di notte risulta più fastidioso che avere il naso chiuso di giorno. Il naso otturato di notte può influire sulla qualità del sonno e rende difficile, in primis, addormentarsi. Per permetterti di avere un bel sonno ristoratore, abbiamo messo insieme alcuni consigli per alleviare la congestione e aiutarti a riposare serenamente anche con il raffreddore.  

Naso chiuso di notte: rimedi

Prima di vedere come dormire con il naso chiuso, parliamo dei rimedi casalinghi. Il naso chiuso di notte è, molto spesso, la conseguenza di un raffreddore e ci sono una serie di cose che puoi fare prima di andare a dormire, per riuscire a riposare anche con il naso tappato di notte.

I rimedi che aiutano a ridurre la congestione nasale durante il giorno, possono darti sostegno anche durante la notte. Tra questi troviamo: 

  • Restare idratati 
  • Fare dei suffumigi per liberare le vie respiratorie 
  • Fare impacchi caldi sul naso 
  • Bere tisane e infusi, soprattutto quelle allo zenzero 
  • Tanto riposo. Fare un pisolino o stare semplicemente sdraiato il pomeriggio, permetterà al tuo corpo di combattere il raffreddore. Soprattutto quando hai il naso otturato di notte e non sei riuscito a riposare correttamente.  

Il tuo farmacista potrà anche consigliarti medicinali da banco per alleviare i sintomi del naso chiuso. Recati nella tua farmacia locale di fiducia e fatti consigliare. 

Come dormire con il naso chiuso: le soluzioni migliori a portata di mano 

Dunque, hai provato con i rimedi appena elencati durante il giorno, ma come dormire col naso chiuso di notte? Prova con i suggerimenti che seguono per sbloccare il tuo naso e concederti un sonno ristoratore: 

  1. Cerca di non stressarti troppo. Purtroppo, quando non riusciamo a dormire sopraggiunge la frustrazione e ciò non fa che peggiorare la situazione. Accettare la condizione rilassandosi, ti permetterà di addormentarti più serenamente. Concentrati sui respiri profondi, o ascolta della musica rilassante: fai qualsiasi cosa in grado di calmarti e andare tra le braccia di Morfeo. 
  2. Tieni degli olii essenziali in grado di liberare il naso accanto al letto. Alcuni olii essenziali, come quello di eucalipto e di tea tree, possono aiutare a liberare il naso quando vengono annusati. Tieni una bottiglietta accanto al letto, o mettine qualche goccia su un morbido fazzoletto Tempo e posizionalo sotto la federa del cuscino, così da poterlo annusare mentre dormi.
  3. Prova con un umidificatore. Una stanza troppo secca può causare irritazione, perciò meglio renderla più umida possibile. Puoi risolvere il problema con umidificatore o piazzando una ciotola d’acqua con alcune gocce di olio essenziale sul tuo comodino per attenuare la congestione.  
  4. Perfeziona la tua posizione quando dormi. Stare comodi è essenziale per dormire bene e trovare la giusta posizione quando hai il naso otturato di notte può aiutare sicuramente a riposare meglio. Quando siamo sdraiati, il muco non defluisce in modo efficace, bloccando il naso ancora di più. Quindi, il modo migliore per dormire con il naso chiuso di notte è di stare con la testa alta, magari aggiungendo un cuscino o due, giacché in questo modo la pressione sui seni nasali diminuisce ed è dunque più facile respirare. Oppure, è consigliabile dormire sul lato, poiché dormire supini a volte non fa che peggiorare la situazione. 

Consiglio in più: Oltre agli olii essenziali puoi utilizzare i fazzoletti Tempo Complete Care, ideali in caso di raffreddore grazie alla doppia azione del balsamo e delle gocce di eucalipto che aiutano a prevenire fastidiosi arrossamenti del naso.

Altri rimedi per il naso chiuso di notte 

Come già menzionato, il segreto contro il raffreddore è riposare e rilassarsi il più possibile. Concedersi del tempo per sé stessi prima di andare a nanna, magari facendo un bagno caldo, aiuta il corpo a rilassarsi e a riposare meglio. Il naso chiuso senza muco di notte può inoltre essere combattuto bevendo una tisana calda con valeriana o lavanda prima di infilarsi sotto le coperte. 

Per un sonno ristoratore, adottare una giusta routine prima di andare a letto è fondamentale. È provato che otto ore di sonno sono l’ideale per svegliarsi riposati e pieni di energie, e le ore passate a dormire prima della mezzanotte sono le più importanti. Dunque, dormire la giusta quantità di ore per notte, soprattutto quando si ha un raffreddore, farà accelerare il processo di guarigione. 

Con il naso chiuso, i rimedi sopraelencati sono perfetti per dormire sereni, ma ci sono alcuni accorgimenti extra che puoi utilizzare:  

  • Assicurati che la stanza da letto sia completamente al buio e che la temperatura non superi i 15-19 gradi. 
  • Cerca di stare al caldo, magari indossando un pigiama, un paio di calzini e tenendo con te una borsa dell’acqua calda, laddove necessario. 
  • Fai areare la stanza prima di andare a dormire e cerca di mantenere un’umidità tra il 40 e il 60 percento. 
  • Usa degli spray nasali o delle soluzioni fisiologiche all’acqua marina. 

Ricorda, inoltre, che dormire bene e svegliarsi riposati è il primo passo verso la guarigione dal raffreddore. Ma prendersi cura di sé stessi durante la giornata è ugualmente importante, ad esempio concedendosi delle pause, mettendo in pratica delle tecniche di rilassamento o bevendo tisane calde per mantenere il corpo idratato. Perfino una breve passeggiata all’aria aperta può aiutare, perché l’ossigeno rafforza il sistema immunitario aiutando a respirare meglio. 

Adesso che sai come affrontare il naso tappato di notte e conosci i rimedi per il naso chiuso di notte e per dormire meglio, non vedrai l’ora di goderti un bel sonno ristoratore. Segui i nostri consigli e dovresti essere in grado di gestire il problema del naso otturato di notte con maggiore facilità.


L'articolo è stato utile?Grazie per il tuo feedback!
o