Congiuntivite allergica: come evitare che gli occhi si gonfino

Adolescente controlla allo specchio gli occhi gonfi provocati dalle allergie

Le allergie sono spesso causa di occhi gonfi. Quando si presenta questo tipo di problema vogliamo innanzitutto sapere cosa fare, se dipende o no da congiuntivite allergica e quali rimedi utilizzare. Noi abbiamo la risposta a tutto: come agire in caso di palpebre gonfie, cause che provocano questo problema e come far tornare gli occhi alla normalità il prima possibile.

Allergia e occhi gonfi: cause

Le persone che soffrono di allergie si ritrovano spesso a starnutire, presentano un pizzicore alla gola e gli occhi gonfi. Ma quali sono le reali cause delle palpebre gonfie? Quando il corpo ha a che fare con agenti irritanti, quali polvere, peli di animali o allergia al polline, ha una reazione che causa gli occhi gonfi. Il gonfiore, nonché il prurito e l’arrossamento, non sono altro che le misure adottate dal nostro corpo come risposta immediata alla congiuntivite allergica.

Rimedi per gli occhi gonfi

Esistono diversi medicinali da banco in grado di alleviare i sintomi da congiuntivite allergica, in particolare colliri e lacrime artificiali. Ricordiamo che è sempre meglio consultare un medico nel caso la situazione si dovesse aggravare. Tuttavia, per alleviare l’irritazione, esistono dei rimedi casalinghi che aiutano ad alleviare la sensazione di gonfiore e prurito. Vediamoli di seguito:

  • Impacchi freddi: un panno morbido imbevuto d’acqua fredda aiuta ad alleviare l’infiammazione, dando sollievo dalla fastidiosa sensazione di gonfiore.
  • Lavaggi oculari: rinfrescare l’occhio con acqua fresca aiuta a ridurre gli allergeni liberando l’occhio da questi ospiti sgraditi.

Prova a lenire gli occhi gonfi da allergia con un pacchetto di fazzoletti Tempo Pelli Sensibili, realizzati per le pelli più delicate. Portali sempre con te per asciugare la lacrimazione dovuta ad allergie e per dare il giusto comfort ai tuoi occhi.

Come prevenire gli occhi gonfi da allergia al polline

Abbiamo visto com’è possibile alleviare gli occhi gonfi da allergie, ma è sempre meglio prevenire che curare. La prevenzione è efficace soprattutto quando si tratta di allergia al polline. Un semplice rimedio casalingo può aiutare a ridurre l’impatto delle allergie agli occhi, ma le seguenti misure possono aiutare a prevenirle del tutto:

  • Controlla le previsioni del tempo: uno dei modi più efficaci di prevenire gli occhi gonfi da allergie è di restare a casa quando c’è un alto tasso di polline nell’aria. Un’occhiata veloce alle previsioni del tempo ci salverà da fastidiose irritazioni nel lungo termine.
  • Indossa occhiali da sole avvolgenti: naturalmente, non ci si può tappare in casa per sempre e ci saranno giorni in cui saremo costretti a uscire. In quel caso, gli occhiali da sole possono rivelarsi validi alleati. Scegli una montatura avvolgente dall’ottima vestibilità, così da bloccare l’ingresso agli allergeni.
  • Tieni le finestre chiuse: il polline riesce a farsi strada fin dentro casa quando lasciamo le finestre aperte. Durante le giornate calde utilizziamo un ventilatore in casa, accendiamo l’aria condizionata in macchina e resistiamo alla tentazione di spalancare tutto.

Queste semplici accortezze dovrebbero aiutare a limitare gli effetti dell’allergia, occhi gonfi compresi! Adesso che conosci le cause e sai cosa fare per gli occhi gonfi sarai in grado di vivere una vita più serena.


L'articolo è stato utile?Grazie per il tuo feedback!
o