Perché piangere fa bene alla salute

Piangere Fa Bene

Se dovessi descrivere la tua giornata perfetta, probabilmente non includerebbe un pianto (a meno che non si tratti di piangere dalle risate). Tutti noi abbiamo dei difetti, tutti noi commettiamo errori, a tutti capitano cose poco piacevoli e, a volte, abbiamo solo bisogno di un bel pianto. E concederci un bel pianto liberatorio fa bene sia al corpo che all’anima.

Ecco perché piangere fa bene!

Nonostante piangere abbia i suoi effetti positivi, può comunque essere fastidioso per occhi e naso. La prossima volta utilizza un fazzoletto morbido e resistente che si prenda cura della tua pelle. Tieni sempre a portata di mano un box di fazzoletti Tempo limited edition by Diesel, i tuoi migliori alleati in caso di emozioni.

Perché piangere fa bene?

Anche se lo spiritualismo potrebbe non essere esattamente nelle tue corde, molte persone credono che un pianto liberatorio purifichi l'anima. E se preferisci evitare di usare il termine "anima", sappi che piangere di tanto in tanto può farti sentire più felice, perché scioglie lo stress e la tensione e ti aiuta a pensare in modo più chiaro.

Esprimere le tue emozioni è una buona abitudine, anche nella solitudine della tua camera da letto. Piangere fa bene perché ti mette in contatto con i sentimenti e ti aiuta a relazionarti meglio con le tue emozioni, soprattutto quelle represse. Piangere aiuta a rilassarti e a dormire meglio.

Inoltre, un pianto liberatorio è un ottimo modo per comunicare agli altri le tue emozioni. Versare qualche lacrima di gioia per un gesto romantico o per una bella notizia è un’espressione d’amore molto profonda. Piangere con o di fronte ai tuoi amici è un modo per abbattere tutte le barriere e avvicinarti agli altri. Inoltre, un pianto rende futile un litigio quando l’altra persona si rende conto di quanto ti fa stare male.

I dati scientifici: perché piangere fa bene?

Hai mai notato di sentirti meglio dopo aver guardato un film strappalacrime o ascoltato una canzone così bella da farti emozionare? Piangere è un meccanismo antistress. Le lacrime che scorrono sul viso portano via le sostanze chimiche tossiche che causano un incremento dell'ormone dello stress (cortisolo) facendoti sentire più rilassato.

Piangere fa bene all’umore? Sì, perché durante un pianto liberatorio, il corpo rilascia ossitocina ed endorfine, sostanze chimiche che portano a una sensazione di benessere. Nonostante la ragione che ha innescato le lacrime potrebbe farci sentire come se il mondo stesse finendo, gli effetti del pianto ristabiliscono un senso di pace e ci aiutano ad andare avanti.

Quando piangiamo, le nostre lacrime possono aiutare anche coloro che ci circondano. Naturalmente, nessuno vuole vedere i propri cari turbati, ma essere presenti per offrire supporto e conforto a chi ne ha bisogno è una bella sensazione. Che tu offra un abbraccio rassicurante, un fazzoletto o un caffè, questi atti di gentilezza aiutano tutti a sentirci meglio.

Questo perché alcuni studi dimostrano che gli atti di gentilezza possono rilasciare ormoni che contribuiscono al tuo umore e al tuo benessere generale. La tua positività probabilmente aiuterà anche la persona con cui ti trovi a sentirsi più ottimista. 

Tra i benefici a livello fisico, è bene ricordare che piangere fa bene agli occhi. Le lacrime contengono lisozima, un enzima dalle proprietà antibatteriche, che aiuta a proteggere dalle infezioni. Rimuovere le sostanze chimiche che provocano stress è un bene per la nostra salute, poiché alti livelli di stress possono portare col tempo a problemi di salute di vario tipo. La verità è, quindi, che piangere fa bene agli occhi, oltre che a tutto il corpo e alla mente! 

Sappiamo che può sembrare strano, ma sì, piangere fa bene! La prossima volta che senti le lacrime uscire, ricorda che fa bene piangere, è una cosa completamente naturale: siamo tutti umani dopotutto e abbiamo bisogno di provare davvero le nostre emozioni e un bel pianto liberatorio farà solo sentirti meglio. E forse, dopo aver tirato fuori tutto, potresti provare a piangere dalle risate!


L'articolo è stato utile?Grazie per il tuo feedback!
o