PDF

Raffreddore in gravidanza: rimedi casalinghi e consigli utili

Raffreddore In Gravidanza
Tempo Fazzoletti Complete Care

È risaputo: i virus influenzali non risparmiano neanche le donne in gravidanza. Tosse, raffreddore, mal di gola e mal di testa non solo sono una vera seccatura, ma tendono a metterti a dura prova. Allo stesso tempo, molte donne incinte cercano delle soluzioni che non facciano del male al bambino e si chiedono come curare il raffreddore in gravidanza in maniera naturale. Tempo ha la risposta alle loro domande, con questi consigli per affrontare il raffreddore in gravidanza senza pensieri.

Raffreddore in gravidanza cosa prendere

Ci sono alcuni farmaci che è possibile assumere durante la gravidanza; l’importante è farlo con moderazione. Per il dolore e la febbre, il paracetamolo è il medicinale adatto, per il naso chiuso meglio usare uno spray nasale con xilometazolina, oppure uno sciroppo per la tosse a base di ambroxolo. D'altra parte, gli antibiotici dovrebbero essere usati solo se strettamente necessario e solo su consiglio del medico.

Raffreddore in gravidanza come curarlo col riposo

Il riposo è tra i rimedi per il raffreddore in gravidanza più efficaci, perciò restare a letto per un paio di giorni è consigliabile per rimettersi in sesto completamente. In alternativa, puoi fare una breve passeggiata all’aria aperta, per aiutare a liberare il naso e la mente.

Raffreddore in gravidanza: rimedi naturali

Quando il naso cola e il raffreddore ti tormenta, la soluzione migliore è quella salina (0,9 percento). Utilizzala in sostituzione delle classiche gocce nasali o inalala per fluidificare il muco. Infine, come per tutte le donne in dolce attesa, una camomilla prima di dormire è certamente un toccasana tutto naturale.

Se sei raffreddata, scegli un fazzoletto che protegga la pelle del tuo naso dal continuo sfregamento, come Tempo Pelli Sensibili, perfetto per prendersi cura della tua pelle in un momento così magico e delicato.

Inoltre, per curare il raffreddore in gravidanza, bevi tanta acqua e rimani idratata. Bevande senza zucchero, come la camomilla o il tè verde, sono particolarmente adatte, così come il latte caldo col miele che aiuta a spegnere la sensazione di infiammazione in gola. Da evitare invece zenzero, menta e salvia durante la gravidanza.

Raffreddore in gravidanza: cosa fare in caso di mal di gola

Se la gola è infiammata e ingoiare è difficile, fai dei gargarismi con dell’acqua tiepida e sale per combattere il virus. Se hai mal di gola, un impacco di patate può aiutare: fai bollire un po’ di patate in acqua calda, mettile poi in un canovaccio o un asciugamano che avvolgerai intorno alla gola, aiutandoti con una sciarpa se necessario.

Trattare la tosse in gravidanza

Sciroppo e miele di ravanello sono spesso sottovalutati tra i rimedi per il raffreddore in gravidanza. Lo sciroppo in particolare è facile da fare: strofinare un ravanello nero e lasciarlo amalgamare in una ciotola con lo zucchero per formare uno sciroppo. Ideale contro la tosse, basterà prendere due cucchiaini di sciroppo tre volte al giorno. Per la tosse persistente invece, il miele di ravanello è l’ideale. Basta svuotare un ravanello, riempirlo di miele e lascialo una notte a riposare. Mangiane un cucchiaino tre volte al giorno, per un effetto antinfiammatorio ed espettorante.

Raffreddore e naso chiuso in gravidanza: rimedi naturali con uno bagno rilassante

 


L'articolo è stato utile?Grazie per il tuo feedback!
o