PDF

Come scrivere un discorso da matrimonio: 5 consigli essenziali

Discorso Per Matrimonio
TEM_Obox_Style_Q119.png

Se ti è stato chiesto di scrivere un discorso per un matrimonio (civile o religioso che sia), è normale che tu ti senta orgoglioso e allo stesso tempo un po’ agitato. È già abbastanza difficile rendere giustizia alla persona amata in pochi minuti, figuriamoci sapere come scrivere un discorso di auguri agli sposi che sia divertente ed emozionante.

Non sai ancora come scrivere il tuo discorso? Testimone di nozze o damigella che tu sia, sapere esattamente cosa dire ad un matrimonio è una grande responsabilità, ma non c’è nulla da temere perché gli invitati sono il pubblico perfetto. Tutti infatti sono pronti a ridere o a sciogliersi in lacrime fin dalle prime parole del discorso. Se ti mostrerai rilassato ed eviterai battute fuori luogo, il tuo discorso per matrimonio non potrà che avere successo.

Leggi i nostri consigli su come scrivere il discorso per un matrimonio senza intoppi.

Come scrivere un discorso: testimone di nozze e damigella all’opera

Alle prese con il discorso per un matrimonio, ma non sai da dove cominciare? Forse sei solo un po’ intimidito dai discorsi che hai sentito fino ad ora.

Ti basterà seguire una struttura semplice e lineare che metta in evidenza gli aneddoti e i racconti divertenti legati alla tua amicizia con uno degli sposi.

Per scrivere un discorso che sia a metà strada tra commovente e spiritoso, inizia buttando giù due liste. In una lista elenca le ragioni per le quali siete diventati migliori amici, nell’altra i ricordi divertenti e i tratti della sua personalità. Utilizza infine queste idee per mettere insieme un discorso in grado di commuovere o far ridere fino alle lacrime, tanto da aver tutti bisogno di un fazzoletto a portata di mano!

Per asciugare le lacrime di gioia, tieni con te un pacchetto di fazzoletti Tempo, morbidi e resistenti. Tienine sempre uno a portata di mano per offrire un fazzoletto a tutti gli invitati che non hanno resistito alla commozione del grande giorno.

Cosa dire a un matrimonio: 5 consigli essenziali

  1. Divertiti e sii te stesso! Se starai attento ad evitare battute fuori luogo, il tuo discorso avrà successo e ancora di più quando tutti noteranno che anche tu ti stai divertendo.
  2. Non serve che tu sia un comico per strappare un sorriso alla gente: se credi di non essere particolarmente bravo con battute e imitazioni, non importa! Parla dei ricordi più divertenti e le risate verranno da sé.
  3. Non leggere i tuoi appunti tutto il tempo: se pensi che finirai col nasconderti dietro i tuoi appunti, memorizza i punti chiave del tuo discorso o scrivi poche parole di riferimento su dei cartoncini, piuttosto che portare con te l’intero discorso.
  4. Non sai dove guardare? Creare un contatto visivo rilassato con più invitati manterrà viva l’attenzione del pubblico e ti farà apparire perfettamente a tuo agio. E ricorda di sorridere!
  5. L’agitazione fa parlare troppo veloce: ciò considerato, cerca di parlare un po’ più lentamente del solito. Inoltre, è sempre bene chiedere se anche le persone sedute più lontano riescono a sentirti forte e chiaro.

Discorso per un matrimonio: cosa evitare

Per tradizione, il miglior discorso per un matrimonio è allo stesso tempo divertente e mortificante. Divertiti e commossi, gli sposi potrebbero temere il discorso di matrimonio scritto dai propri testimoni di nozze, proprio perché loro conoscono tutti gli aneddoti più simpatici ma anche imbarazzanti per punzecchiare gli sposi senza pietà.

  • Fai battute che tutti possano capire. Quando fai riferimenti ai ricordi con la coppia, spiegali per intero per assicurarti che nessuno tra il pubblico sia escluso dal comprendere la battuta.
  • Se le battute hanno riferimenti “particolari”, fai in modo che siano comprensibili solo agli adulti. Nessuno ha voglia di affrontare “quell’argomento” con gli ospiti più giovani un po’ confusi.
  • Inoltre, ricorda che l'intera famiglia della coppia è presente. Fare qualche battuta è divertente, ma attenzione a non esagerare per non rovinare il grande giorno a qualcuno con battute pesanti. Risparmia i dettagli più imbarazzanti per i gli amici più stretti.
  • È molto importante non dimenticare di celebrare il rapporto con il nuovo coniuge, anche se il punto focale del discorso è il tuo migliore amico. Dopotutto, si tratta del loro grande giorno e non vuoi che uno dei due si senta escluso dalla propria festa.

Non dimenticare di terminare il discorso facendo un brindisi alla coppia felice! A quel punto puoi finalmente riprendere posto, darti una pacca sulla spalla e goderti il resto della serata.


L'articolo è stato utile?Grazie per il tuo feedback!
o